Vai al contenuto

Saludecio

Rimini e Provincia

/ Saludecio

Guarda anche

In questo versante della Signoria malatestiana le colline hanno un profilo dolce e allungato, ideale per costruirci sopra castelli e paesi dove scopi difensivi e sviluppo civile hanno potuto convivere e dare il meglio.

Così è stato per Saludecio che a partire dal 1500 fino al 1800 è divenuta la cittadina più importante di questa parte della Valconca.
Una piccola capitale dove palazzi raffinati e casupole di borgo hanno creato uno stile popolare e nobile allo stesso tempo, che si è mantenuto intatto fino ai nostri giorni. Una grande chiesa, quasi una cattedrale, domina la piazza, un piccolo ma curato museo racconta l’arte e la storia del paese, le mura sono circondate da viali alberati e giardini, le vie interne si animano durante l’estate grazie ad una serie di rassegne e festeggiamenti famosi in Emilia Romagna e nelle Marche.

 

 

 

Da sapere: Entrare da una delle antiche porte del paese vuol dire scoprire una dimensione speciale.
Su queste colline gli uomini si sono stabiliti sin da tempi antichissimi; perché sono fertili, con un buon clima, facili da vivere e, non ultimo, decisamente belle. E’ dunque normale che riferite a Saludecio si trovino testimonianze d’epoca romana e alto medioevale, ed è ovvio che qui sia nato un paese ricco e potente che ha saputo consolidare il proprio ruolo anche dopo la disfatta della casata dei Malatesta. Che fosse uno dei principali centri della linea difensiva ma anche una delle comunità più floride della Signoria è ancor oggi molto evidente.

 

In più nel XIII secolo vive a Saludecio un personaggio che darà fama al paese in tutte le terre circostanti: il Beato Amato


Ronconi, figura religiosa molto importante, anche ai tempi nostri, nella devozione popolare. Come tutti gli altri castelli della zona, Saludecio vede le dispute continue tra Malatesta e Montefeltro, e quindi risalgono all’epoca i grandi lavori (secoli XIII, XIV, XV) per la costruzione di una rocca e di una vasta e forte cinta muraria in cui resta armoniosamente racchiuso il centro storico.
La fine del dominio malatestiano non segna però, a differenza di quello che accade per altri luoghi, l’inizio del declino: potenti famiglie costruirono palazzi di pregio, intellettuali locali conquistarono grande fama, venne costruita una chiesa che può considerarsi una piccola cattedrale e ancora nell’800 la cittadina cresceva dotandosi delle istituzioni che la portarono ad essere la capitale della Valconca.

Tutto ciò mantenendo in modo misurato ed elegante tutta l’antica struttura. Oggi agricoltura e turismo sono le due carte che Saludecio gioca per confermarsi uno dei luoghi privilegiati della Signoria malatestiana.

Per la sua consolidata tradizione dei murales è entrata a far parte delle “Città dei muri dipinti”.

 

Da vedere:

Porta Marina: (Sec. XIV) E’ la porta d’ingresso principale al paese, una bella struttura risalente all’epoca di Sigismondo Pandolfo Malatesta che, con gli edifici vicini, ci da l’idea di quello che doveva essere l’insieme della fortificazione del paese.
Piazza Beato Amato Ronconi: Di forma quadrangolare, si accede da Porta Marina; si affaccia da un lato la Chiesa parrocchiale, dall’altro il Palazzo Municipale e sullo sfondo il Borgo e la Torre Civica.
Chiesa Parrocchiale San Biagio, Santuario del Beato Amato, Museo di Saludecio del Beato Amato
Palazzo Municipale: Il Municipio e diverse istituzioni culturali hanno sede in questo palazzo sorto sui resti dell’ antica Rocca andata distrutta. Alcune significative tracce delle murature malatestiane si trovano all’ interno. Il palazzo venne anche adibito a carcere. Da notare il bel colonnato esterno.
Palazzo Albini: (Sec. XVI) Non sempre visitabile: il portone si apre su uno splendido cortile con colonnato di stile urbinate. Una buona occasione per visitare il piano terra si ha durante le giornate dell’Ottocento Festival.
Torre Civica: (Sec. XIV) E’ una delle torri di origine medioevale che caratterizzano il profilo di Saludecio visto da lontano. Vi è murato lo stemma della città.
Chiesa dei Gerolomini
Convento dei Gerolomini: (Sec. XVII) E’ un tutt’uno con la chiesa e forma con questa un bel complesso situato nella parte più alta del paese. Conserva alcune interessanti tracce dell’epoca di fondazione che risale al 1640.
Porta Montanara: (Sec. XIV)  La porta fortificata della città rivolta verso le colline interne e i primi monti dell’Appennino; da qui si controllano i confini con le terre dei Montefeltro gli avversari storici dei Malatesta.
Castello di Meleto: Altro piccolo borgo fortificato distante alcuni Km. da Saludecio con interessanti testimonianze delle antiche strutture.
Castello di Cerreto: E’ uno dei borghi rurali di tutta la Signoria che conserva ancora evidentissime tracce delle strutture fortificate d’epoca medioevale. Si trova a qualche chilometro da Saludecio, dopo Mondaino, ed è immerso in un paesaggio rurale e naturale di notevole valore sopra la Valle del Ventena. Una visita permette di capire quale doveva essere la vita di queste comunità in epoche poi non così lontane. Cerreto è famoso nel riminese anche per il suo singolare Carnevale e per le buffe storie che si raccontano sui suoi abitanti che oggi sono davvero pochi.
 

Muoversi: Molto interessanti le passeggiate intorno al castello di Cerreto e a Montepetrino verso la Valle del Ventena di Saludecio: siamo in una parte particolarmente conservata delle colline della media Valconca che offrono paesaggi notevoli soprattutto in primavera ed in autunno. Ottimi percorsi per trekking e mountain bike.

Guarda anche

Offerte Speciali e Pacchetti

Nessun offerta inserita

Glauco-GG
24 aprile 2017
Mi piace molto quando soggiorno in un B&B che mi fa sentire a casa mia. Il personale molto gentile mi hanno ...
Nicola
19 giugno 2017
Camera singola molto piccola,ma personale squisito. Quando possibile tornero (prenotando una doppia)
Giuseppe
30 luglio 2017
Quando tutto sembra perfetto c'è poco da scrivere, a parte confermare l'ottima posizione dell'hotel, la colazione ...
Emanuele
21 agosto 2017
Ottima ospitalità, molto pulito, comodo a tutti i servizi e super colazioni!!! Ritorneremo di sicuro !!
Marcella
06 settembre 2016
Albergo accogliente, curato nei dettagli e nell'estetica; colazione ricca e completa; proprietaria e personale ...
B.
06 settembre 2016
GENTILEZZA... COLAZIONE RICCA... SERVIZIO BICICLETTE... AMBIENTE RILASSANTE
Mary
04 settembre 2017
B&b decisamente molto accogliente , arredato con gusto,  dal nome si capisce. Personale super cordiale e ...
Anonimo
30 maggio 2017
bagno molto piccolo - difficoltà per parcheggiare Ottima posizione, cortesia e disponibilità dello ...
Emanuele
11 agosto 2017
Sttuttura accogliente tranquilla e pulita, personale gentilissimo e premuroso.... e poi la colazione, deliziosa e ...
Chris909
05 giugno 2017
Siamo stati in questo B&B per un weekend lungo. Ci siamo trovati bene fin dal momento in cui ci abbiamo messo ...
Giuseppe
02 agosto 2017
tranne confermare l'ottima posizione dell'hotel, "la colazione perfetta", le buonissime cene e l'incredibile ...
Monica
20 giugno 2017
Ottima posizione ,ottima accoglienza posticino intimo e familiare sono stata benissimo
lairbox
01 giugno 2017
Sono scappato dalla città per 2 notti in questo grazioso B&B di Cattolica... Vicino in linea d'aria alla ...
Giulia
23 luglio 2017
Personale gentile e accogliente, tutte le stanze sono molto curate e spaziose (bagni compresi), colazione ...
Massimo
18 aprile 2017
Massimo comfort. Accoglienza gentilissima e trattamento famigliare. Massima pulizia. Buffet a colazione ricchissimo ...
Isbi07
16 agosto 2017
ho alloggiato qui pochi giorni fa e mi sono trovata benissimo:la posizione è ottima in pochi passi sei nella ...
Donatella
21 giugno 2017
Posto molto accogliente
Cinzia
22 agosto 2017
Tutto come mi aspettavo La colazione. La gentilezza e cortesia dello staff
Paolo
05 agosto 2017
Ottima posizione camera spaziosa pulita personale gentile
Monica
07 agosto 2017
location perfetta, pulizia eccezionale, camera spaziosa con due guardaroba, bagno top, aria condizionata e wifi, ...
Roberto
09 agosto 2017
Ottimo hotel a conduzione familiare quindi gia questo indica come i proprietari romagnoli tengano alla propria ...
Tutte le recensioni

Offerte Speciali

  1. Nessun offerta inserita

Dal:
Al:
Trattamento:
Camere: (più di 2 camere?)
Camera 1:
Adulti: Bambini:
Bamb. 1
Bamb. 2
Bamb. 3